Perchè nasce una collaborazione musicale? Perchè due persone con storie e gusti musicali differenti decidono di fare musica insieme? Perchè confrontarsi e discutere su una o varie soluzioni musicali? La risposta è una sola: per amore della musica. Quando è iniziato questo percorso le nostre idee non erano ben definite, cosa volevamo ottenere, quale fosse il nostro stile. Il nostro percorso musicale è stato scoperto con il tempo.

Ecfonetica nasce nel 2014 dall'incontro tra i musicisti e compositori Stefano Calandrelli (organista) e Walter Possieri (chitarrista, polistrumentista, tecnico del suono). Il genere proposto è prettamente strumentale, alcuni brani vivono di luce propria, altri si prestano per accompagnare immagini video, spettacoli teatrali o di danza contemporanea. Questo secondo aspetto ci ha colpito ed entusiasmato, definendo il nostro percorso e le nostre finalità. Nei primi mesi del 2018 il progetto si arricchisce con un nuovo elemento: il batterista e percussionista Mauro Masi.

Stefano Calandrelli (pianoforte/tastiere)

La sua formazione musicale è prettamente classica. Ha studiato pianoforte, organo e composizione, diplomandosi in organo e composizione organistica. La sua attività musicale riguarda sia l'insegnamento che la direzione corale. Svolge anche esecuzioni organistiche sia da solista che come accompagnatore.


Walter Possieri (chitarra elettrica)

Inizia il suo percorso musicale da giovanissimo con lo studio della chitarra da autodidatta. Negli anni amplia la sua formazione musicale con lo studio della batteria, del basso e del piano. Trova la sua identità nei generi indie/rock alternativo, noise/sperimentale, militando nel contempo in diverse formazioni; cover band, progetti inediti. Si dedica inoltre all’attività di tecnico del suono, sia live che in studio. Collabora con varie associazioni culturali come docente di chitarra elettrica, basso elettrico, batteria, home recording. Compone brani strumentali occupandosi interamente del processo di realizzazione; ha all’attivo tre album e un EP autoprodotti da solista.


Mauro Masi (percussioni)

Già batterista nei Black Finger Jazz Band nonché percussionista nel gruppo di musica medievale "Le Muse del Diavolo", inizia a suonare da autodidatta per poi formarsi frequentando varie masterclass di batteria rock, funky e laboratori jazz. Approfondisce lo studio sulle percussioni conseguendo al contempo il diploma di 8° grado (LCM Drum Kit) alla London College Music di Londra.